Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

Veicoli Commerciali Leggeri: la crescita della richiesta dei servizi.

Veicoli Commerciali Leggeri: la crescita della richiesta dei servizi.


Veicoli da lavoro e servitizzazione: com’è cambiato lo scenario nel Terzo Millennio.

Qualsiasi consumatore oggi piò rendersi conto di quanto difficile sia diventato scegliere un prodotto: disponibili in decine di formati, colori e dimensioni diversi, rendono ardua la scelta di quello più adatto alle proprie esigenze; ovviamente nella catena del valore tutto questo diventa ancora più complesso se si vestono i panni del produttore: è arduo conferire a un prodotto delle caratteristiche distintive che lo differenziano realmente da quello dei competitor. E questo è esattamente il motivo per cui le aziende negli ultimi anni per differenziarsi hanno puntato sempre più sui servizi e questo non solo per la volontà di distinguersi da i competitor ma anche perché nelle economie mature sta cambiando il modo in cui i consumatori acquistano: chi compra è sempre più legato al godimento di un servizio piuttosto che al possesso di un bene materiale, per mutamenti anche di tipo sociologico che investono i paesi industrializzati. Ciò ovviamente stimola i produttori a proporre soluzioni con una elevata componente immateriale, quale i servizi.

Del resto la marginalità generata dai servizi e i tassi di crescita del fatturato che generano, non possono che dare ragione a queste scelte: garantiscono maggiore stabilità dei flussi finanziari, grazie alla possibilità di sfruttare potenziali di mercato più ampi, in quanto dipendenti direttamente dal parco circolante. Inoltre, i valori di acquisto dei servizi sono sì più bassi di quelli dei prodotto, ma il fatto più interessante è che sono duraturi e continui nel tempo, non soggetti ai macro-cicli economici.

La vendita del servizio consente di instaurare rapporti diretti con il Cliente, stabili e continuativi nel tempo, tali da creare condizioni ideali per fidelizzare i clienti e garantirsi ritorni durante l’intero ciclo di vita del prodotto.

La fornitura di un servizio consente inoltre di intercettare moltissime informazioni utili alla reingegnerizzazione e allo sviluppo do nuovi prodotto e/o servizi, o anche di migliorare gli esistenti.

Ecco perché negli ultimi anni anche nel settore dei veicoli commerciali e industriale c’è stata una forte accelerazione del fenomeno che dagli esperti viene chiamato con il neologismo servitizzazione: nel giro di pochi anni si è passati al proporre semplici offerte di servizi, costituite da poche alternative (come la manutenzione programmata, la riparazione e la fornitura di ricambi), ad un’infinità di soluzioni ideate per migliorare la gestione del prodotto. 

Oggi si vendono, ad esempio, il ritiro e la consegna a domicilio, la pulizia, la custodia del mezzo e degli pneumatici, i ricambi, gli allestimenti, gli optional e il merchandising. Le stesse manutenzione e riparazione di parti meccaniche, elettroniche, carrozzeria e cristalli sono disponibili in una moltitudine di formati, che vanno dagli interventi rapidi, alla riparazione 24 ore su 24 e si riferiscono a garanzie standard ed estese, piuttosto che a proposte all inclusive

Inoltre si possono acquistare o inserire nel canone di noleggio numerose tipologie di pacchetti promozionali, legati all’anzianità del mezzo, di tagliandi e/o di altri specifici servizi, senza dimenticare i servizi finanziari a supporto dell’acquisto del mezzo e delle attività di assistenza, che invece nel noleggio sono virtualmente assolte nel canone di base, e non rappresentano quindi un costo, ordinaria o straordinaria che sia la prestazione.

 Accanto ai servizi al prodotto, funzionali al miglioramento dell’efficienza, affidabilità e disponibilità del mezzo, si sono progressivamente diffuse molte soluzioni pensate per la guida, il guidatore o per supportare le attività del cliente: gli help desk, i servizi di emergenza, di rimpatrio e di assistenza (anche legale) in caso di incidente, o le numerose proposte di training e di consulenza sulla gestione del prodotto, dei processi e del business del cliente, come i corsi di guida sicura ed efficiente e le soluzioni dedicate alle grandi aziende di logistica per l’ottimizzazione della gestione delle flotte o delle officine interne. 

Anche le aziende di NLT, nel loro bouquet commerciale spingono con fervore verso la formazione e i servizi di assistenza. 

 

Your browser is out of date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×