Cookies disclaimer

I agree Our site saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing our website without changing the browser settings you grant us permission to store that information on your device.

NLT: il valore residuo quale parametro imprescindibile nella determinazione del canone.

NLT: il valore residuo quale parametro imprescindibile nella determinazione del canone.


Tra i fattori che intervengono a determinare il valore del canone, contano sia il valore reale che quello residuo.

Nella determinazione del canone di servizi di noleggio a lungo termine di veicoli commerciali leggeri, è imprescindibile considerare il valore residuo del veicolo, ovvero la stima della quotazione di mercato del veicolo a fine locazione, che si configura anche punto sensibile nel rapporto tra cliente e noleggiatore. 

Questa quotazione è inevitabilmente condizionata, per tutti i veicoli, dalla richiesta del mercato e quindi dall’incrocio di domanda (richiesta di quel preciso veicolo) e offerta (disponibilità di unità rispondenti alle condizioni richieste), ma anche dallo stato d’uso e manutenzione, dal livello di usura, dall’obsolescenza del modello, dalla credibilità del marchio. Per il noleggio i fattori che aiutano nella determinazione del valore residuo sono la lunghezza del contratto e la percorrenza chilometrica, e poi le dotazioni di bordo in primo equipaggiamento. 

Si rivela molto importante avere una buona conoscenza del mercato dell’usato per una sana ponderazione del valore residuo: capire oggi quanto varrà un veicolo tra determinati anni; una sottostima comporterebbe una perdita a fine locazione, mentre una sovrastima un canone eccessivamente alto. 

Quanto più il valore residuo (dato previsionale) si avvicina al valore di vendita dell’usato (dato attuale), tanto più congrua sarà stata la valutazione: si potrà rivendere meglio il veicolo usato, maggiore sarà la soddisfazione del primo cliente ed, eventualmente, del secondo. La differenza tra valore residuo e prezzo dell’usato viene definito come valore di possesso

Nella determinazione del valore residuo intervengono fattori specifici: gli allestimenti presenti o meno, la previsione sul contesto economico futuro (ad esempio, se il settore edile è in crisi ci sarà poca richiesta di cassonati), il contesto geografico (un bacino produttivo può avere esigenze di trasporto specifico, e anche il delivery: si pensa alla consegna nella laguna veneziana!). Questo perché il valore residuo è una previsione; il valore reale, rispetto a quello residuo, sarà invece determinato dallo stato d’uso, dal contesto economico reale, dall’appetibilità del momento del veicolo e dell’allestimento, dalla percorrenza effettiva e altri fattori.

Per minimizzare i rischi, un noleggiatore acuto punterà nella sua offerta su veicoli ad alta rivendibilità, anche a favore e vantaggio del cliente. Certo, non è comunque facile intuire l’appeal di un veicolo, nuovo e usato che sia. Numerosi esempi nell’una o nell’altra direzione testimonia no tale incertezza.

Più in generale si può affermare che una buona gestione del re-marketing rappresenta per tutti gli attori, per il veicolo e per l’allestimento un’occasione di business, l’allargamento verso una potenziale clientela non raggiungibile con il prodotto nuovo, l’allungamento della vita lavorativa di un veicolo ancora efficiente o ben ripristinato, spesso con tempi molto brevi tra richiesta e consegna.

Inoltre, è la soluzione ideale per alleggerire il numero di veicoli di rientro da un fine noleggio, con ulteriori risparmi in termini di stoccaggio e di deperimento di valore. Le variabili più importanti nella selezione del veicolo e nella determinazione del canone sono: stato d’uso e chilometraggio; n vetustà del veicolo; offerta sul mercato dell’usato di quel modello e di quella versione; presenza e tipologia dell’allestimento; soglia di prezzo.

Your browser is out of date!

Update your browser to view this website correctly. Update my browser now

×